Si informa che durante il periodo di sospensione delle lezioni,i Docenti dell’Istituto assegneranno compiti
ed esercizi tramite il Registro Elettronico

L'Istituto dal 16 marzo ha avviato le attività di formazione a distanza.

Si informa che il Ricevimento al Pubblico è sospeso. (DPCM del 10-03-2020 e succ.)

Data Ultima Modifica Martedì 26 Maggio 2020.      Il sito NON fa utilizzo di cookie per la profilatura dell'Utente.

Home Funzioni Strumentali as 2019/2020

Anno Scolastico 2018/2019

FUNZIONI STRUMENTALI  2018/2019

 

N. AREA

F.S.

Descrizione compiti e funzioni

Docente

1


 

 

PROGETTISTA ITI/ITTL

 


 

  • Cura la progettazione e la documentazione educativa, informando in merito alla sperimentazione/realizzazione di buone pratiche metodologiche e didattico-educative, e all’efficacia e utilizzo di nuovi supporti tecnologici applicati alla didattica sulle iniziative di aggiornamento e di formazione professionale promosse in ambito locale e nazionale coordinando i docenti coinvolti
  • Elabora e coordina la realizzazione di progetti con finanziamento esterno alla scuola, curando tutti i rapporti con gli enti esterni, le agenzie formative e i possibili enti finanziatori

Prof. Antonino Candela

2

 

 

COORDINAMENTO E SUPPORTO ASL

  • Coordina e attua i percorsi di alternanza scuola-lavoro secondo quanto disposto dalla Legge 107 del 13.07.2015 e leggi a questa collegate
  • Pianifica e gestisce il collocamento degli alunni, monitorando e rendicontando in itinere l’attività di alternanza scuola-lavoro svolta
  • Analizza i bisogni formativi, coordina e gestisce il Piano annuale di formazione e di aggiornamento.

 

Prof. Fabio Costantino Rubino

3

SUPPORTO FUNZIONE DOCENTE

  • Gestisce l’accoglienza e l’inserimento dei docenti in ingresso
  • Svolge un’attività di assistenza e di supporto in merito a questioni di ordine didattico-organizzativo
    Affianca, in particolare i nuovi docenti con un’azione di consulenza
  • Rileva i disagi nel lavoro ed attiva modalità e/o interventi di risoluzione
  • Promuove la preparazione della necessaria modulistica didattica per lo svolgimento di attività didattiche e per esami e scrutini (modelli di verbale, ecc…).
  • Monitoraggio e controllo della documentazione didattica (Verbali, programmazioni, relazioni ecc…)
  • Raccordo tra i dipartimenti disciplinari.
  • Gestione del P.T.O.F.
  • Revisione, aggiornamento e monitoraggio      PTOF 2018/2019
  • Funzioni di segretario del Collegio Docenti

Prof. Vincenzo Rizzo

4

SERVIZI PER GLI STUDENTI

  • Promuove interventi connessi alla prevenzione degli abbandoni e della dispersione scolastica
  • Rileva situazioni di disagio e/o di difficoltà di studio e propone modalità/strategie di prevenzione/soluzione in collaborazione con la F.S. Area 5
  • Organizza e coordina attività riguardanti l’educazione alla salute fisica/psichica
  • Raccoglie e scambia informazioni riguardo a situazioni di disadattamento/disagio, problemi di studio/apprendimento, svantaggio, disabilità e, lavorando a stretto contatto con i colleghi, condivide iniziative per affrontare le difficoltà e assicurare a tutti gli studenti esperienze di successo formativo.
  • Collabora con gli studenti supportandoli in tutte le attività e iniziative, soprattutto con i rappresentanti di classe e d’istituto nello svolgimento delle loro funzioni.
  • Funzioni di segretario del collegio docenti in caso di impedimento della F. S. 2

Prof. Vincenzo Lamia

5

ASSISTENZA ALUNNI CON DSA/BES E SUPPORTO AI DOCENTI DEI CONSIGLI DI CLASSE

  • Cura l’accoglienza e l’inserimento degli studenti con bisogni speciali (BES) e disturbi di apprendimento (DSA), dei nuovi insegnanti di sostegno e degli operatori addetti all’assistenza
  • Concorda con il Dirigente Scolastico la ripartizione delle ore degli insegnanti di sostegno e collabora con il DSGA per la gestione degli operatori addetti all’assistenza specialistica
  • Coordina i GLI operativi e il GLI d’istituto
  • Diffonde la cultura dell’inclusione
  • Comunica progetti e iniziative a favore degli studenti con bisogni speciali e DSA
  • Rileva i bisogni formativi dei docenti, propone la partecipazione a corsi di aggiornamento e di formazione sui temi dell’inclusione
  • Offre consulenza sulle difficoltà degli studenti con bisogni speciali e DSA
  • Suggerisce l’acquisto di sussidi didattici per supportare il lavoro degli insegnanti e facilitare l’autonomia, la comunicazione e l’attività di apprendimento degli studenti
  • Prende contatto con Enti e strutture esterne
  • Svolge attività di raccordo tra gli insegnanti, i genitori, e gli specialisti esterni
  • Propone le bozze dei PDP per i soggetti DSA/BES dell’ITI/ITTL e collabora con i relativi consigli di classe per la loro definizione ed approvazione
  • Condivide con il Dirigente scolastico, lo staff dirigenziale e le altre F.S. impegni e responsabilità per sostenere il processo di inclusione degli studenti con bisogni speciali
  • Promuove attività di sensibilizzazione e di riflessione didattico/pedagogica per coinvolgere e impegnare l’intera comunità scolastica nel processo di inclusione.

Prof. Flores Z. M.

Gli incarichi di "Funzione strumentale" sono conferiti dal Dirigente Scolastico su delibera del "Collegio dei docenti". I docenti incaricati sono responsabili di uno specifico processo o di un particolare settore che può essere organizzativo o didattico. In alcuni casi il docente con incarico di Funzione strumentale al P.T.O.F. può coordinare una commissione relativamente all'ambito per il quale è stato nominato.
I docenti incaricati hanno l'obbligo di:

  • partecipare a tutte le riunioni dello Staff di dirigenza
  • collaborare con le altre Funzioni strumentali nonché con le varie componenti dell'istituzione al fine di migliorare effettivamente la qualità del servizio scolastico
  • svolgere il proprio incarico in orario extrascolastico o in ore libere da impegni di servizio non essendo prevista alcuna riduzione dell'orario per la funzione svolta.

A conclusione dell'anno scolastico, in sede di verifica delle attività del P.T.O.F., presenteranno al Collegio dei docenti apposita relazione scritta sulle attività svolte e sui risultati ottenuti.
La misura del compenso per l'incarico sarà definita in sede di contrattazione integrativa in materia di "Fondo dell'istituzione scolastica", nell'ambito della somma resa disponibile dal M.I.U.R. per lo svolgimento della funzione in oggetto.

Trapani, 12 settembre 2018

F.to   Il Dirigente Scolastico
Erasmo Miceli

Bacheca Avvisi Sindacali Esterni

Banner